La sorella della sposa

 

Capita spesso che gli invitati ad un matrimonio si trovino a fare i conti con il proprio guardaroba e ancora più complicazioni sopraggiungono se a sposarsi è una persona di famiglia come una sorella o una figlia. Molto spesso, come l’ormai non più tanto recente matrimonio reale ci insegna, la sorella della sposa ha un ruolo centrale nella cerimonia. Tutti o quasi ricordiamo l’abito bianco fasciante di Pippa Middleton al matrimonio della sorella Kate. Un abito composto e mozzafiato che l’ha resa una seconda protagonista.

 

 

Pippa Middleton al matrimonio della sorella Kate.

 

 

Non tutte siamo però sorelle della futura regina di Inghilterra invitate ad un matrimonio sfarzosissimo ed in diretta internazionale. Se infatti nei matrimoni di reali e celeb sembra che tutto sia concesso nei matrimoni comuni è abbastanza sconveniente indossare un abito bianco poiché, come è ovvio, nessuna sposa vorrebbe mai che le sue ospiti arrivino vestite come lei; tantomeno la sorella che le sarà vicino per tutta la cerimonia. 

 

 

Cara Delevigne vestita di bianco al matrimonio della sorella Poppy.

 

 

Tessuti opachi e di scarsa originalità sono da evitare così come il nero, troppo scuro per una giornata che dovrebbe risultare già ad una prima occhiata gioiosa. Anche l’abito contribuisce infatti a creare un effetto armonico e cromaticamente elegante nella cerimonia. L’abito scelto da Cara Delevigne per il matrimonio della sorella è nella realtà da evitare se non si vuole incappare nella sensazione di star partecipando ad una cerimonia funebre. Preferite dunque al nero delle belle nuances di blu scuro magari tendenti al cobalto.

 

 

Cara Delevigne al matrimonio della sorella Chloe.

 

 

Inutile dire che quel che vale per gli altri ospiti vale a maggior ragione per la sorella della sposa. Non giocate con il colore delle calze e ricordate che secondo il bon ton questo capo d’abbigliamento non dovrebbe mai essere indossato durante le cerimonie. Preferite tonalità carne o un classico collant scuro senza decori, non troppo velato e non troppo coprente. Scegliete inoltre un tacco discreto, meglio se senza plateau per un’aria maggiormente raffinata e discreta.

 

 

 

 

Vero must per i matrimoni è la fantasia floreale che consente, quasi sempre, una eleganza discreta soprattutto se arricchita da gioielli delle stesse tonalità del decoro. Fate attenzione, in questo caso, a non esagerare con i bijoux. Sarà vostra sorella, la sposa, a dover risplendere. Non strafate quindi con enormi quantità di vistosi e luccicanti gioielli ma abbinateli con parsimonia. Lo stesso vale per la scelta delle tonalità pastello sempre ben accette nei matrimoni meglio se abbinate ad un trucco leggero.

 

 

Il matrimonio di Kloe Kardashian, in posa con le sorelle Kim e Kourtney.

 

 

E' indubbio che sarete al centro dell’attenzione in quanto fra le persone più vicine alla sposa. Nell'entrare in chiesa per assistere alla cerimonia risparmiate i guanti troppo lunghi, sono un accessorio che almeno durante un matrimonio è destinato alla sposa. Anche se infatti deciderà di non indossarli sarà meglio non mettere un capo così connotato che sposti l’attenzione su di voi. Tenete sempre presente che seppure in prima linea non siete le protagoniste della festa; premuratevi quindi di essere sempre in secondo piano rispetto alla sposa. Non sottovalutate le vostre forme ma riconoscete alla sposa il suo giorno più bello. Solo se riuscirete a far questo sarete considerate la sorella migliore del mondo e allo stesso tempo la donna più glamour e chic della cerimonia! 

Share :