La scelta mai sbagliata dell’abito scuro

Quando mai l’abito scuro è stato fuori luogo? Sicuramente va abbinato a qualche accessorio sgargiante e colorato nelle occasioni più festose e gioiose, ma quel che è certo è che l’eleganza ed il tono formale di un dress code dai toni scuri è senza tempo.

Star che difficilmente hanno cadute di stile come Demi Moore, Jennifer Aniston, Amy Adams e Jennifer Lopez in abiti scuri, in varie differenti occasioni.

 

 

Da Michelle Obama ad Angelina Jolie, ecco alcune star che spesso sposano colori scuri per le loro occasioni pubbliche.

 

Tra le tonalità scure è sicuramente il nero che la fa da sovrano anche se in passato non veniva considerato un colore, anzi, nel 700 lo si considerava la totale assenza di colore: emblema di mistero, lusso ed eleganza tanto che all’epoca le tinture di nero erano considerate le più preziose.

Fu poi Coco Chanel a rendere questo colore nella sua incarnazione in tubino nero,  un’icona irrinunciabile nel guardaroba d’ogni donna elegante, ricca o povera, giovane o matura. Il tubino nero è diventato dal 1926 un must-have, simbolo d’essere donne semplicemente raffinate.

Coco Chanel alle prese col regalo più grande che potesse fare a noi donne: il tubino nero.

Gli altri colori scuri però sono spesso troppo poco considerati! Dal dark-blue , al petrolio al grafite sono tonalità per abiti che mai li renderebbero fuori luogo! Per prima cosa essendo scuri, noi donne dovremmo amarli perché anche loro sono forti del potere snellente che spesso si attribuisce solo al black. Sono eleganti, intriganti, e nel make-up denotano la voglia di ribellione ed il gusto d’infrangere le regole. Apparentemente essenziali, questi colori nascondo infinite sfaccettature.

Blake Lively in occasione di un matrimonio cui partecipava come invitata ha scelto un abito scuro sulle tonalità del blu e del petrolio.

I colori scuri sono chic ed incantevoli negli abiti da sera lunghi, severi e rigorosi nei tailleur o talvolta aggressivi nelle loro declinazioni più gotiche o rock.

Alcuni abiti scuri selezionati da Drexcode, da Vionnet ad Alberta Ferretti a Blumarine.

Se parliamo di lingerie invece, mentre una volta regnava solo il bianco, ora è proprio il nero l’emblema della seduzione: il colore del proibito, rischioso e trasgressivo!

Una modella in posa indossa la lingerie ad oggi ritenuta più sexy e seducente: black
Share :
Sfoglia il nostro catalogo