Meghan Markle: alla ricerca dell'abito da sposa perfetto!

Scegliere l'abito da sposa è sempre un'impresa difficile e lo è ancora di più se ti chiami Meghan Markle, stai per sposare uno degli eredi al trono d'Inghilterra, hai come cognata l'integerrima e amatissima Kate e sei al tuo secondo matrimonio.  Una condizione non proprio facile che farebbe venire l'ansia a chiunque ma che alla Markle sembra calzare a pennello.

La Markle, ex star della serie tv Suits (che abbandonerà per dedicarsi alla vita matrimoniale) aveva dichiarato nel corso di una intervista rilasciata a Cinema Blend che il suo abito da sposa ideale doveva avere due caratteristiche irrinunciabili:

 

"Classico e semplice sono la mia chiave, forse con un tocco di modernità"

 

Sempre nel corso dell'intervista la Markle ha dichiarato che uno degli stilisti da lei più amati proprio per le linee eleganti e pulite è senza dubbio Antonio Berardi. Linee semplici dunque, in linea con la sua figura ed il suo stile ed in netta rottura con l'abito dell'ingombrante e acclamata cognata che per il suo matrimonio aveva scelto l'abito perfetto per la futura consorte del re d'Inghilterra.

L'abito Antonio Berardi in foto è disponibile a noleggio a questo link > https://goo.gl/JMimBR

antonio berardi 3
tmp_GXtqwW_97e75dac58ad4afa_GettyImages-880239560

Meghan Markle si è lasciata anche sfuggire il suo ideale di abito ricordando l'abito da sposa di Carolyn Bessette-Kennedy (moglie di John Fitzgerald Kennedy Jr.). Secondo Meghan l’abito da sposa scelto da Carolyn nel 1996 rappresenta il meglio che una sposa possa desiderare.  Infondo l'abito della Bassette-Kennedy  fu un vero e proprio cambio di rotta nello stile sposa e non senza ragione. Il suo designer, l'allora semi sconosciuto Narciso Rodriguez, sarebbe diventato in pochi anni una delle firme d'eccellenza della moda mondiale.

Meghan Markle ci ha quindi preparati ad un abito scivolato, sinuoso e prezioso così come il suo stile quotidiano, classico e contemporaneo allo stesso tempo.

 

E una volta sparsi gli indizi non resta che aspettare  la prossima primavera per vedere le nostre curiosità finalmente appagate!

Share :
Sfoglia il nostro catalogo