Buon Compleanno Mary Quant!

 

 

Nonostante i numerosi nomi che nel tempo si sono succeduti nell'esteso palcoscenico della moda pochi sono stati capaci di lasciare davvero un segno come Mary Quant: l’inventrice della minigonna! Nata l’11 febbraio di 81 anni fa Mary è una donna che non voleva crescere ed adattarsi ai seriosi costumi del suo tempo. Anticonformista, stravagante e sicura del suo lavoro Mary è sempre stata una donna attenta al tempo che viveva; capace allo stesso tempo di criticarlo e capirlo profondamente.

 

 

Mary Quant nel novembre 1965.

 

 

La prima boutique della Quant aprì a Londra, nel quartiere di Chelsea nel 1955 e proprio qui nella sua boutique "Bazaar"  la stilista inglese inventò la minigonna, che sarebbe stata poi imitata e portata sulle passerelle di tutto il mondo. Grazie al suo successo nel 1957 apre una seconda boutique a Knightsbridge, e pian piano espande il suo mercato in tutto il mondo. Il nome Mini dato dalla Quant al suo famoso capo d’abbigliamento era ispirato alla nota automobile inglese della Austin ed inizialmente descriveva una gonna corta, portata ad una lunghezza di 5 cm sopra il ginocchio; solo con il tempo si accorciò sempre più fino ad essere integrata dagli hot pants, creazione anche questa ricondotta alla stilista inglese.

 

 

Bazaar, la prima boutique di Mary Quant.

 

 

Mary non è mai stata una donna facile, lasciò la sua casa quando aveva 16 anni per vivere la vita bohemien delle strade di Londra. Fu proprio per strada che, per fortunato caso, conobbe Alexander Plunket Greene appartenente ad una famosa famiglia inglese e fu con lui, una volta che Alexander ebbe ereditato il suo patrimonio compiuti i 21 anni, che decise di compare una casa, con al primo piano la boutique di Mary e nello scantinato un piccolo ristorante. Dinamici e capaci di vivere alla giornata anticipano la rottura dei costumi con i vecchi e grigi tempi passati.

 

 

Mary Quant e Alexander Plunket Greene nel 1967

 

 

Nella sua vita Mary Quant ha vinto numerosi premi ed e ricevuto molti riconoscimenti fra cui l’ultimo il 31 dicembre del 2014 come Dama Comandante dell’Ordine dell’Impero Britannico per i servizi resi alla moda nazionale arrivato dopo quasi cinquantenni dalla prima onorificenza come Cavaliere della Corona Britannica ricevuta direttamente dalle mani della Regina Elisabetta II nel 1966.

 

 

 

Mary Quant nei primi anni '90 davanti ad uno dei suoi primi concept store.

 

 

 

La Quant è legata storicamente ad un altro simbolo della moda di quegli anni: Twiggy. Fu infatti proprio la sottile modella a portare la Mini per la prima volta. Descritta come provocatoria, volgare ed eccentrica Mary Quant dimostrò di aver capito esattamente cosa vuol dire moda: rompere con le convenzioni e creare un qualcosa che si adatti al cambiamento, capace di parlare del tempo in cui si vive. Mary Quant è,  l’inventrice di un modo di porsi ancora attuale e sempre in voga: alludere al corpo nudo comprendono, alludendo al sesso senza esplicitarlo mai. Un modo di fare che sarebbe continuato e si sarebbe evoluto fino ai nostri giorni.

 

 

Twiggy in posa con la Mini

 

 

Il suo successo mondiale e la sua determinazione l'hanno resa una donna unica ed inimitabile che, nel tempo ha saputo conquistare il cuore dei più scettici e che ancora oggi continua ad essere fonte d'ispirazione per tutti noi attraverso i suoi racconti, le sue interviste, i suoi lavori ed i suoi libri.

Share :
Sfoglia il nostro catalogo