Sorridere è di nuovo trendy!

 

L’ironia, genericamente, non è elencata fra le caratteristiche utili per indossare al meglio un abito. Portamento, linea della silhouette, scelta del colore sembrano concorrere da sole alla riuscita del look. Eppure l’ironia, che non si impara e non si apprende, gioca molto per noi tutte. L’aveva sperimentato Twiggy, celebre modella degli anni ’60, che giocare e sorridere ha un ruolo importante anche nella moda. La sua aria allegra, la sensazione di potersi riconoscere in lei fecero di quella minuta ragazzina inglese un fenomeno mediatico di grande interesse.

 

 

Twiggy, una delle prime a fare dell'ironia il suo punto di forza!

 

 

Tendenzialmente ogni epoca ha avuto le sue funny girl,  quelle divertenti che sapevano giocare con la moda e con loro stesse senza cadere mai in quell'eleganza di massa imposta, ma riuscendo con il loro sorriso e con la loro ironia ad imporsi al grande pubblico. Giocava Cindy Lauper più che Madonna ad esagerare e allo stesso modo giocava Goldie Hawn in molte vecchie foto ed erano bellissime. Dopo anni di ingessato charme oggi il sorriso sembra ritornato in voga grazie anche alle blogger e alla sempre maggiore consapevolezza nel vestire di molte ragazze. È quello che oggi viene chiamato lo stile funny. Ad ogni angolo di strada accessori giocattolo, enormi gonne a stampa e abbinamenti eccentrici, mai banali ed elegantemente stravaganti, sorprendono gli occhi e la mente aprendo nuove prospettive. Uno stile che impazza anche nei telefilm più recenti come The Carrie Diaries e New Girl che sembrano voler suggerire che la moda è un insieme di scelte possibili in cui l'interpretazione personale è fondamentale.  Un insegnamento che sottovoce descrive il fashion per quello che alle volte è: un’insieme di costruzioni create per trasformarti in quello che non sei; una macchina che alle volte devia dal gusto personale ma che coinvolge e attira. Così chi riesce a giocare e a rimanere se stesso, coniugando stili diversi, gusto e un gran sorriso ha la moda in pugno!

 

 

Anna Sophia Robb ha vestito i panni della giovane Carrie in "The Carrie Diaries", serie seguitissima proprio per la grande attenzione agli abiti.

 

Una tendenza che si ripercuote sulle passerelle stravolgendo alcuni taboo. Per chi non l’avesse notato il sorriso è di nuovo trendy! E' bastata la copertina di Vogue Uk con Arizona Muse allegra e spensierata  a far cadere l'ultimo tabù: la malinconia non è più di moda. Le tendenze per questo inverno prevedono finalmente anche colori accesi e un tocco sano di autoironia. Capi eleganti e chic uniti con accessori giocosi adatti ad ogni occasione e capaci di mettere in risalto l’elemento migliore: il vostro fantastico sorriso!

Share :
Sfoglia il nostro catalogo