New York fashion week, la terza giornata chiude il sipario!

Anche il giorno tre della settimana della moda di New York si è concluso. Molti i look visti, discussi, amati e chiacchierati nelle scorse ore. Per l’inizio della terza giornata fra i primi a sfilare c’è Lacoste con  una collezione veramente particolare. La passerella si snoda fra grandi vele bianche ancorate ad un pavimento in finto cemento che ha lo scopo di ospitare i passi dei modelli vestiti in tessuto tecnico alternato al cotone morbido. Una collezione che secondo il designer Felipe Olivieri Baptista doveva ripercorrere la storia del marchio Lacoste. Negli anni ’80 il brand aveva, infatti, sponsorizzato una gara di vela. Per l’occasione, all’epoca, erano state create due barche in onore del marchio la L42 e la L36. Uno sforzo immaginativo ed una ispirazione fragile che non riescono a risollevare neanche con una spiegazione così emozionale una passerella molto colorata ma davvero poco glamour.

Lacoste sceglie una collezione in cotone e tessuto tecnico di difficile comprensione.

Tecnicamente complessa e veramente di grande impatto è stata invece  la prova di Alexander Wang che firma una collezione sorprendente e destinata alle nuove generazioni. Molto intelligente la scelta di costruire dei capi importanti e di forte impatto ma indossabili. La migliore scelta creativa di Wang sembra essere contenuta  in alcuni deliziosi pantaloni in raso a vita alta, che hanno attirato lo sguardo di molte delle donne presenti.

Alexander Wang stupisce con i suoi deliziosi pantaloni in raso a vita alta.

 

La mania del crop top, invece,  non sembra svanire neanche in questo terzo giorno della Ny Fashion week. Bellissimo l’uso che ne fa Rebecca Taylor con i suoi tagli puliti e le sue scelte estremamente femminili.  Elemento presente anche in Prabal Gurung per i suoi abiti lunghi, il crop top viene usato in questo caso sfruttandone le geometrie creando un accostamento che sicuramente ci capiterà di vedere la prossima estate. Poco affascinanti gli abiti corti e quelli pantalone di Prabal Gurung  mentre risultano interessanti gli accostamenti pantalone giacca, ricercati e particolari.

Rebecca Taylor si impone fino ad adesso come regina del crop top della prossima estate con linee pulite e colori tenui.
Collezione discutibile per Prabal Gurung, anche questo stilista opta per il crop top negli abiti lunghi senza però entusiasmare.

 

Ralph Rucci opta invece per tagli nuovi e colori classici sfruttando al meglio la sua originalità e l’eleganza dei suoi capi, essenziali senza essere scontati.

Ralph Rucci opta per una collezione dai colori classici e dai tagli sofisticati.

A chiudere la giornata Joseph Altuzzarra, in un momento davvero felice della sua vita privata e lavorativa, che disegna per la primaveraestate 2015 dei look realistici, dinamici e nella fase finale si concede abiti dall’ispirazione squisitamente romantica.

Altuzzarra per la sua collezione realistica, dinamica e nella parte finale veramente romantica

Da segnalare, inoltre,  il look di Rihanna scelto per la sua partecipazione alla passerella di Alexander Wang. Per la star, un parka indossato senza pantaloni e un bucket hat alla Sampei per mantenere intatta la pettinatura. Se delle celebrità presenti nella grande mela per la fashion week è stata nominata la più sexy sicuramente la sua candidatura a star più elegante è fuori discussione!

Outfit da dimenticare per Rihanna che arriva così alla passerella di Alexander Wang!
Share :
Sfoglia il nostro catalogo