PFW OTTOBRE 2015 - GIORNO 7

 

Nella sua seconda stagione come direttore creativo di Hermès , Nadège Vanhee-Cybulski è riuscito a creare un mix di lusso e sensualità. La purezza delle forme ha preso il sopravvento sull’ornamento garantendo ai tessuti preziosi tutto il protagonismo che meritavano. Una sportività urbana, casual e spensierata in accordo con tutto quello che abbiamo visto fino ad ora nel fashion month e che nella sue linee cristalline trova grinta e charme.

 

hermes

 

 

Capita spesso che la passerella rubi spunti dalla realtà e la passerella di Saint Laurent di quest’anno rappresenta esattamente questo: una donna contemporanea nel mondo reale.  Slimane non ha avuto la pretesa di stravolgere i confini design creando qualcosa di nuovo ma ha spinto su un senso di contemporaneità fortissimo e potente. Senza fronzoli, senza alcuna distorsione. Ecco allora sfilare jeans, giacche oversize, stivali da pioggia e così via nella riproduzione del guardaroba quotidiano di ogni donna. A mancare sono stati per lo più gli abiti da sera, sporadici e lontani da quello che il brand Saint Laurent ci ha abituato a vedere.

 

 

saint laurent

 

 

Giambattista Valli ha sempre puntato su figure riconoscibili e rintracciabili che segnassero il suo stile e facessero riconoscere i suoi abiti immediatamente. Così anche per questa passerella estiva, femminile e come sempre eseguita magistralmente dal designer. Tanti gli spunti che rimandavano alle strutture anni Sessanta  e dei primi anni Settanta conditi da decorazioni e pizzi dal taglio giovane e gioioso. Molti anche i pantaloni che sembrano star diventando uno dei pilastri dell’estetica di Valli.

 

valli

 

 

Porre sempre l’accento sul lato positivo delle cose oltre ad essere un buon modo per guardare alla propria vità è sicuramente un buon punto di partenza su cui costruire una collezione. E’ così che ha fatto per la sua collezione primavera\estate . Esuberante più del solito, vivace e colorata la passerella della designer ha fatto delle grafiche audaci e dei riferimenti sportivi il suo punto d’eccellenza.  Glamour e gioia per una passerella che ha emanato un senso di allegria profondo e poco comune.

 

stella

 

Grande attesa invece oggi per la passerella di Chanel uno dei fiori all’occhiello della settimana della moda di Parigi!

Share :